UPS Carbon Neutral – noi l’abbiamo scelto, e dovreste farlo anche voi

C’è sempre un modo per ridurre l’impatto ambientale delle nostre azioni quotidiane, e qui da The ID Factory amiamo esplorare e implementare strategie sempre nuove.

Per questo abbiamo scelto di effettuare le nostre spedizioni con UPS Carbon Neutral – la risorsa perfetta per compensare l’emissione di CO2 generata durante il “viaggio” dei nostri prodotti.

 

UPS Carbon Neutral è uno dei servizi eco-friendly offerti dal gigante delle spedizioni, così come il Programma di Packaging Eco-Responsabile.

Per avere l’autorizzazione di utilizzare il trademark CarbonNeutral®, UPS ha dovuto soddisfare i requisiti posti dalla CarbonNeutral Company, un’organizzazione di livello mondiale che offre l’opportunità di sfoggiare il brand soltanto alle compagnie le cui emissioni di CO2 siano state misurate e ridotte a zero attraverso un programma implementato in collaborazione con il protocollo CarbonNeutral.

 

Entrare in un mondo a impatto zero è una fantastica prospettiva, ma solleva un interrogativo: come funziona esattamente?

Tutto inizia dai clienti. Le persone che prendono parte al programma a impatto zero di UPS pagano un piccolo sovrapprezzo che viene successivamente utilizzato per supportare iniziative capaci di compensare l’impatto ambientale del processo di consegna di ogni spedizione.

Dal momento in cui il servizio è stato reso disponibile, i clienti UPS hanno già acquistato compensazioni attraverso quattro diversi progetti promossi dalla CarbonNeutral Company: La Pradera Landfill Gas, Garcia River Forest, Fujian Landfill Gas, e Cholburi Wastewater Biogas-to-Energy.

 

Dal momento che i clienti hanno dimostrato un grande interesse per la sostenibilità, UPS si sta facendo carico anche della riduzione della propria impronta ecologica attraverso un minuzioso studio del proprio impatto globale sull’ambiente. UPS calcola le emissioni di CO2 collegate ad ogni attività aziendale e analizza il livello di inquinamento sonoro prodotto dai propri aeroplani, ma non si ferma qui: la compagnia è anche determinata a portare avanti una valutazione continua delle distanze percorse e della quantità di combustibile, carta e acqua utilizzati.

 

Essere “Committed to More” significa che UPS è sempre in cerca di sostenibilità, puntando costantemente al raggiungimento dei propri obiettivi per il domani. I propositi di UPS per il 2020 rappresentano traguardi legati alla comunità, alla forza lavoro e all’ambiente, e sono tutti ugualmente entusiasmanti.

Per quanto riguarda la tutela ambientale, UPS sta programmando di ridurre le proprie emissioni di GHG nelle operazioni sul campo del 12%, e allo stesso tempo la compagnia è pronta ad aumentare l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili per lo stesso ammontare. Entro il 2025, il 25% dei veicoli acquistati da UPS saranno caratterizzati dall’utilizzo di combustibili alternativi e da tecnologie avanzate, e l’utilizzo di carburanti non tradizionali crescerà fino a raggiungere il 40%.

 

Scegliendo la certificazione CarbonNeutral®, UPS sta inviando un messaggio potente riguardo la possibilità di intraprendere azioni reali per salvaguardare il pianeta – e così fanno tutte quelle compagnie che, come noi, decidono di scegliere una tipologia di spedizione assolutamente eco-friendly.