Inside The ID Factory: i dati raccolti al Prèmiere Vision Paris

inside the id factory

Lo scorso settembre The ID Factory ha preso parte all’ultima edizione del Prèmiere Vision Paris, un evento di prim’ordine che riunisce professionisti e aziende del settore moda provenienti da tutto il mondo. Grazie a una piccola ricerca sul campo e alla preziosa disponibilità dei numerosi partecipanti, oggi siamo in grado di valutare le prestazioni e l’utilità della presentazione in realtà virtuale che abbiamo preparato per l’evento.

Inside The ID Factory

All’interno del centro congressi di Paris-Nord Villepinte abbiamo condiviso l’esperienza del Prèmiere Vision Paris con molti altri espositori (più di 1900).

La nostra azienda ha preso parte allo Smart Creation Universe, uno dei quattro diversi percorsi di visita offerti ai partecipanti. Lì abbiamo avuto l’opportunità di presentare la nostra missione aziendale attraverso un’esperienza fuori dall’ordinario: “Inside The ID Factory”.

Grazie alle intriganti possibilità fornite dalla realtà virtuale siamo stati in grado di offrire un’esperienza immersiva capace di dare l’impressione di accedere fisicamente nell’“ufficio di domani”, uno spazio innovativo in cui le operazioni di supply chain management sono assolutamente smart, super organizzate ed estremamente efficienti.

Grazie alla collaborazione dei nostri partner appartenenti all’industria conciaria abbiamo avuto l’opportunità di posizionare diversi corner dedicati all’esperienza di realtà virtuale in altrettanti stand, offrendo ai numerosi visitatori il piacere esclusivo di scoprire l’ufficio di domani con i propri occhi.

I risultati

L’87,1% di tutti i partecipanti ha valutato l’esperienza con un punteggio di 4/5 o superiore, e il 90,3% di loro l’ha considerata utile per comprendere la corporate mission di The ID Factory.

Il 74,2% degli utenti, inoltre, ha riconosciuto le questioni sollevate dall’esperienza come particolarmente rilevanti per il proprio lavoro quotidiano (punteggio pari o superiore a 4/5).

Quando abbiamo chiesto ai partecipanti di menzionare gli argomenti chiave che ricordavano meglio, quelli apparsi più di frequente sono stati supply chain management, tracciabilità, Key Performance Indicators e trasparenza.

Il Possible Delay Advise, il KPI e la funzione di Live Chat hanno raggiunto una quantità di utenti interessati o molto interessati pari all’83,8% dei partecipanti coinvolti, mentre il Supply Chain Monitor ha conquistato un punteggio pari o superiore a 4/5 nel 90,3% dei casi.

L’87,1% di tutti i partecipanti ha deciso di affidare a The ID Factory i propri dati personali, e il 77,8% di questi ha accettato di ricevere ulteriori comunicazioni da parte dell’azienda.

La ricerca sul campo ha confermato che gli obiettivi perseguiti da The ID Factory sono considerati essenziali da una considerevole quantità di players, e siamo fieri di constatare che un crescente numero di imprese sembra aver riconosciuto il valore dei nostri scopi.